1. Che-si-mangia-oggi
  2. Tacos, un patrimonio dell'umanità
Tacos, da Piatto Precolombiano ad Orgoglio Nazionale

Tacos, un patrimonio dell'umanità

Voglia di Messico? Se siete in attesa delle vacanze, potete consolarvi con un taco! Queste famose tortillas messicane, realizzate con farina di mais, sono conosciute in tutto il mondo e amate praticamente da tutti. Infatti, nel 2010 l'UNESCO ha riconosciuto il taco come patrimonio immateriale dell'Umanità, al pari della pizza, per via della sua storia così antica, che ci permette di fare un vero e proprio salto nel tempo, sia nella nostra cucina che al ristorante.

Carne, peperoncino e molte spezie

Si tratta appunto di tortillas, dei dischi di farina di mais o a volte anche di frumento, che vengono ripiegate su se stesse e farcite con svariati ingredienti. Hanno una storia lunghissima, che nasce già con i Maya e gli Aztechi, che consideravano il mais un alimento sacro, ma hanno subito molte contaminazioni nel corso dei secoli.

Per esempio, la carne come ripieno si è imposta soprattutto per via della colonizzazione spagnola, visto che originariamente erano conditi solo con mais, fagioli e peperoncini, ovvero tutti alimenti tipici delle società precolombiane.

A Milano, si possono ordinare a domicilio da moltissimi ristoranti diversi, ma noi vi consigliamo Tacontento, un ristorante messicano con una ampia scelta di tacos, come il Cochinita Pibil, a base di coppa di maiale marinata e cucinata in spezie, coriandolo e cipolla rossa, oppure il taco Pastor, a base di carne marinata e cucinata in spezie, ananas, cipolle e coriandolo.

Le versioni - tortilla dura o no?

Inoltre, oggi esistono due versioni di questo celebre piatto messicano: la versione originale, a base di tortillas morbide, unte con il sugo del ripieno e leggermente riscaldate, e la versione croccante, con la pasta fritta fino a diventare dura.

Quest'ultima versione è anch'essa frutto di una contaminazione: è infatti tipica delle aree più a sud degli Stati Uniti d'America e della cucina chiamata Tex-Mex, quella nata dalla cultura culinaria ibrida tra Texas e Messico.

A Roma, uno dei migliori ristoranti per ordinare tacos d'asporto è La Cucaracha: qui si può provare il Taco Shell, una versione Tex-Mex con molte creme e carne all'interno. A Milano, potete trovare tacos tradizionali da Bèsame Mucho, in Viale della Liberazione, insieme anche ad altre proposte tipiche, come il ceviche di pesce e a birre tradizionali messicane.

Le salse - dal guacamole al lime

Per il ripieno oggi giorno esistono davvero tantissime versioni, a base per esempio di carne di manzo cotta, pesce, formaggio e fagioli. L'ingrediente che non deve mai mancare è il peperoncino chili verde piccante, insieme a lime e foglie di coriandolo.

Spesso i tacos sono anche conditi con salse varie, come la crema di panna acida o il guacamole. La versione Tex-Mex è invece più semplice e prevede una sola variante: carne macinata con spezie, formaggio, pomodoro tagliato a cubetti, insalata e salsa piccante. Anche a Piacenza si può trovare dell'ottimo cibo messicano d'asporto, da El Tropico Latino. Qui hanno il taco light, un piatto piccante tipico a base di carne, formaggio, coriandolo, assieme ad altre piccole specialità come gli spiedini di carne e ananas marinati in salsa speziata e non piccante serviti con salsa ranchera, chiamati Pinchos Tropicales, in grado di far felici anche coloro che amano i sapori forti ma non il piccante.

Vi servono ancora ispirazioni? Trovate il vostro ristorante messicano del cuore su Deliveroo!

Deliveroo application

Scarica l'app per Iphone o Android.

Deliveroo iPhone application
Deliveroo Android application