1. Ristoranti
  2. Roo Stories: Globe Milano - la parola allo Chef
Globe Milano - la parola allo Chef

Roo Stories: Globe Milano - la parola allo Chef

La cucina di Globe è espressione diretta del suo Executive Chef, Gianfranco Semenzato, che con le sue idee ha dato forma alla proposta di un ristorante conosciuto in tutta Milano e non solo. Per questo Roo Stories questa volta fa parlare proprio lui.

Come nasce il Menù del Globe e come definirebbe la sua cucina?

Quando ho pensato al nostro menù, ho cercato di creare il mix perfetto che rappresentasse la cucina italiana nel mondo. Ed è proprio questo il complimento più bello che riceviamo spesso dagli ospiti stranieri quando vengono a pranzo o cena nel nostro locale, addirittura ci viene chiesto se non è possibile aprire un Globe anche nel loro paese! È una grande soddisfazione aver trovato la giusta combinazione di sapori e colori nelle ricette della nostra tradizione rivisitate in chiave moderna.

La materia prima è fondamentale: quali sono i suoi ingredienti preferiti, e in quali piatti del Globe li ritroviamo?

Difficile dire quali siano i miei preferiti, tutti gli ingredienti primari sono importanti perché è dalla loro lavorazione fatta con cura e amore, che nascono i buoni piatti. Dalle farine selezionate nascono le nostre paste fresche, dalle verdure e dalle carni scelte i nostri ripieni e le nostre ricette sono sempre condite con oli eccellenti e aromi freschi, dall'Italia e dal mondo. Per non parlare del pesce freschissimo e lavorato a crudo che porta nei nostri piatti i sapori del nostro mare… Insomma, la nostra cucina è prima di tutto passione e dedizione.

Per chi le piacerebbe cucinare (un personaggio famoso, reale o di fantasia) e cosa cucinerebbe?

Per me la cucina è tutto e in ogni piatto cerco sempre di mettere il massimo impegno possibile. Il mio obbiettivo è soddisfare i nostri clienti e ognuno di loro è importante, dato che tanti ci seguono ormai da più di 20 anni. Poi, se proprio dovessi pensare in grande, mi piacerebbe preparare il menu per un G20, il ritrovo dei grandi della Terra, preparando piatti semplici ma ricchi di tutti i nostri sapori, per mostrare al mondo il vero tesoro dell'Italia.

C'è un piatto che per lei è particolarmente rappresentativo dello stile di Globe?

In realtà non esiste un vero stile Globe: per me l'imperativo è cucinare buoni piatti con materie prime di qualità aggiungendo qualche volta anche sapori e ingredienti di altre parti del mondo. Ogni angolo della terra ha le sue eccellenze e mi piace integrarle nella mia cucina. Se devo proprio fare una graduatoria dei miei piatti, devo dire che il nostro ossobuco di vitello con risotto giallo alla milanese è un grande must ed è sempre molto richiesto in tutte le stagioni!

Pausa pranzo, cena romantica, cena con gli amici: ci suggerisca dei mini menù!

Per la pausa pranzo punterei su qualcosa di semplice e leggero, per non appesantire "la mente": un bel riso venere con cassè di verdure fresche spadellate (carote, zucchine, piselli, punte di asparagi e pomodorini) e quenelle di caprino alla menta.

Per una cena romantica invece propongo un crostone di pane bianco con baccalà mantecato come antipasto, un risotto con crema di zucca, gamberi e coulis di basilico seguito da una scottata di pescatrice con ragout di olive taggiasche, pomodorini confit e rosmarino. E per finire un sorbetto al mandarino con un goccio di Cointreau.

Se penso ad una cena tra amici invece, io adoro la pizza, accompagnata magari da qualche stuzzichino sfizioso tipo piccole bruschette con formaggio tenero e uva o fichi, o ancora acciughe spagnole accompagnate da riccioli di burro, qualche fettina di culatello e magari del salame di Felino. Ovviamente senza dimenticare un buon rosso oppure una bella bollicina di Franciacorta!

Il menù di Globe e le sue lunch box pensate per la pausa pranzo ti aspettano su Deliveroo. Ordina subito!

Deliveroo application

Scarica l'app per Iphone o Android.

Deliveroo iPhone application
Deliveroo Android application